Benvenuti nel Blog ufficiale di Shallet, applicazione figlia della sharing economy applicata alle foto, il bene immateriale più popolare e condiviso dei nostri tempi.

La sharing economy è un frutto della sharing revolution, dove la condivisione non è più solo un modo di contatto e dialogo tra gli utenti ma fonte concreta di guadagno.

Proprio in questo contesto si inserisce Shallet, un sistema che permette ai propri utenti di guadagnare soldi usando le proprie fotografie in modo semplice e divertente.

Ciascuno di voi avrà centinaia di scatti nel rullino del proprio smartphone. Da oggi, grazie a Shallet, le vostre immagini amatoriali potranno diventare, per la prima volta, una notevole fonte di profitto.

Una volta scaricata l’applicazione (disponibile gratis in versione IOS ed Android), ed aver effettuato la registrazione, avrete accesso alla vetrina di immagini esclusive ed amatoriali caricate dagli utenti di Shallet.

Sull’app di Shallet è possibile sia vendere che comprare diritti fotografici.

Alla base di tutto sta il fatto che comprando la quota di una foto potete caricare due quote di una foto raddoppiando così il valore dell’investimento (al netto della commissione di Shallet). Il concetto può essere così semplificato: investite 20, guadagnate 30 (40-10 che è la commissione di Shallet).

Per prima cosa dovrete scegliere una delle foto disponibili ed acquistarne il 50% delle share. Dopo aver scelto il metodo di pagamento ed aver completato questo primo piccolo “investimento”, vi sarete accaparrati i diritti di sfruttamento di un’immagine esclusiva di Shallet. Potrete a questo punto caricare il vostro scatto e metterne in vendita i diritti che dovranno essere acquistati da due utenti di Shallet.
Potrete accelerare il processo invitando i vostri amici a scaricare Shallet per farli entrare nella comunità ed acquistare i vostri scatti.
Con Shallet dunque, gli utenti possono guadagnare dalla loro creatività ma anche e soprattutto dalla capacità di coinvolgere più persone possibili nella community, aumentando il bacino di potenziali acquirenti e velocizzando il processo di compravendita delle foto.

Quando una foto viene acquistata da due user, essa entra a fare parte dello Stock di Shallet nel portale Shallet Stock (www.shalletstock.com), un micro marketplace dove verrà immediatamente messa in vendita, a disposizione di chi la voglia usare sul proprio giornale, blog etc.

Nel video tutorial qui sotto, sono elencati tutti i passaggi da effettuare per ottimizzare l’utilizzo dell’app.

Visitate anche il sito www.shallet.it che mette a disposizione un tutorial scritto per aiutare gli utenti ad ottimizzare le funzioni dell’applicazione.

Ogni giorno, milioni di immagini vengono condivise su Facebook, Snapchat, Instagram e Whatsapp e con esse i loro preziosi diritti di sfruttamento.
I diritti di sfruttamento commerciale, chiamati più comunemente copyright, sono istituti giuridici che, se ceduti o venduti consentono l’utilizzo del bene creativo ed intellettuale. Sono essenziali per lo sfruttamento dell’immagine e quindi molto preziosi. Shallet restituisce al copyright ed agli utenti il valore strappatogli dai Social Network, interrompendo la catena infruttuosa di cessione gratuita dei diritti di sfruttamento. La compravendita di tali diritti consentirà a tutti i fotografi non professionisti che fanno parte della comunità di Shallet di monetizzare foto digitali. Tutto noi fotografi amatoriali saremo premiati e ricompensati concretamente per la nostra creatività.

Questo meccanismo C2C, innovativo e naturalmente virale, permetterà a ciascuno degli utenti di diventare fotografo e agente allo stesso tempo.

Shallet fa già parlare di sè tra blogger di settore che lo hanno testato e ne hanno riscontrato affidabilità e funzionamento. A questo link potrete trovare un articolo interessante scritto su Geek World.

In questo articolo a parlare di noi è invece un blog di fotografia digitale, a cui attingono appassionati della materia.

Come avrete capito, Shallet vuole rompere gli schemi, invertendo e rivoluzionando il modello economico di sfruttamento delle foto.

Il motto di Shallet è “And Get TheMoney”. Il significato che vuole comunicare è che grazie a Shallet, dopo aver scattato le vostre foto, esservi divertiti, connessi con i vostri amici, sfidandovi e giocando, potrete addirittura guadagnare, “prendere i soldi” disponibili da subito per essere ritirati e spesi.

La filosofia che Shallet vuole trasmettere è che è ora di riprendere le redini del gioco e tornare al centro del sistema sharing economy smettendo di essere spremuti dai meccanismi infruttuosi dei Social Network.

Cosa aspettate ad entrare nel mondo di Shallet? Visitate il sito www.shallet.it e scaricate l’app per far parte della comunità di Shallet.